martedì 29 ottobre 2019

A VALENCIA MUGNOSSO SI REGALA UN SUPER PB IN MEZZA




Con una prova Maiuscola, il 22enne Riccardo Mugnosso, in prestito temporaneo a Dk Runners ma giussanese purosangue, domenica 27 Ottobre a Valencia ottiene un super personale sulla distanza della mezza maratona.
Sui 21.095 mt del veloce percorso spagnolo Riccardo si esprime come non mai in carriera centrano quell'obiettivo da tanto sognato del famoso salto di qualità che con questo crono lo colloca ai vertici nazionali assoluti del 2019.
Il nuovo personale viene fissato in 63'.20" lungo i 21 km della Valencia Half Marathon gara di livello internazionale con al via 20.000 partecipanti da ogni angolo del mondo. Nella città spagnola quest'anno sono confluiti in numero importante i migliori specialisti mondiali, specialmente nella gara maschile che vedeva al via diversi atleti con l'obiettivo di provare a limare il fresco primato mondiale di Kamoworor appena siglato in 58'.01" poche settimane fa. Non è stata da meno la gara femminile lanciata su ritmi da primato mondiale.
Sin dai primi metri della gara Riccardo si rendeva conto delle ottime sensazioni di giornata e decideva si seguire un treno di circa 15 atleti che lanciavano la gara su ritmi decisamente importanti. Un pizzico di ragionata incoscenza e la condizione atletica particolarmente buona faceva il resto e il transito ai 5 km in 14'48" non impensieriva più di troppo il giovane atleta giussanese che restava incollato al gruppo per transitare al decimo chilometro in un probante 29".52. Le gambe continuavano a girare come mai in passato e dopo qualche chilometro nel centro cittadino percorso sempre alla media di 3' al km il passaggio ai 15Km era ancora in linea per una proiezione finale poco sopra i 63 minuti. Ricky galvanizzato piazzava il sedicedimo e diciassettesimo chilometro con uno split da 5.'52" per restare incollato ai superstiti del gruppetto iniziale ormai ridotto a tre unità staccandosi definitivamente solo nelle battute finali al forcing dei suoi compagni di gara.
Il tratto finale era sempre sul piede dei 3.01/3.02 al km e lo portava al crono di 63".20 che vale oltre 2 minuti e mezzo di miglioramento rispetto allo scorso anno.
L'annata sportiva 2019 prende dunque la piega sperata e consegna al giovane atleta una dimensione importante che vede netti miglioramenti dai 5000 mt alla mezza maratona ovvero lungo tutte le gare dell'anno in corso nell'attesa di programmare il debutto in maratona che potrebbe avvenire nella primavera del 2020 se la programmazione degli allenamenti darà riscontri positivi. Nell'attesa della fine del 2019 un test nel cross per la selezione ai prossimi Campionati Europei di Lisbona previsti per i primi giorni di Dicembre e la laurea in Scienze Motorie di oggi 29 Ottobre 2019.

Auguri e cmplimenti a Ricky da tutta l'Atletica Vis Nova Giussano


lunedì 23 settembre 2019

MUGNOSSO TRIONFA A STUPINIGI


Con un assolo dettato dalla grande arrabbiatura per la sfortunata trasferta di Canelli ( Campionati Italiani 10K su strada ) Riccardo Mugnosso ( ora DK Runners ) si aggiudica di prepotenza la 10Km di Stupinigi andata in scena domenica 22 Settembre.
La partenza veloce con un primo 1000 in 2.51 sui talloni dei keniani di turno in gara per la mezza maratona ha subito fatto selezione tra i pretendenti alla vittoria e dopo soli 4 km circa Riccardo si  trovato solo solo al comando con 100 mt di vantaggio sul secondo.
Un buon passaggio ai 5000 in 14'.43" e l'ottima gestione sul finale hanno regalato al giussanese il nuovo personale sulla distanza su strada con 29'.43 omologato poi in 29.45.
A breve nuove competizioni per il ventiduenne reduce da un proficuo stage in altura.
a presto
Simonelli Alessandro

venerdì 13 settembre 2019

GIOCALETICA 2019/2020

Oggi venerdì 13 Settembre 2019 riprendono i corsi giovanili GIOCATLETICA per la stagione sportiva 2019/2020.

Per tutti gli interessati, ragazzi e ragazze dai 6 ai 10 anni il ritrovo è fissato al Campo Sportivo di Giussano Caduti di Superga in Largo Donatori di Sangue 6 dalle 0re 17.45 alle ore 19.00.
Potete avere tutte le informazioni per le giornate di prova direttamente alla segreteria della società che si trova all'interno del campo sportivo lato pista di atletica.

Vi aspettiamo numerosi ..!!!!

a breve altri post con ulteriori dettagli

Atletica Vis Nova Giussano

1° MEMORIAL SERGIO POZZOLI


1° MEMORIAL SERGIO POZZOLI
Giussano 19 Ottobre 2019



Con l'approvazione ufficiale del regolamento da parte del Comitato Regionale Lombardo parte ufficialmente il conto alla rovescia per il 1° Memorial Sergio Pozzoli, gare su strada a carattere giovanile e assoluto che si terranno il prossimo 19 Ottobre a partire dalle ore 15:30. La manifestazione organizzata dalla società nell'ambito dei festeggiamenti per il 50° anno di attività dalla fondazione datata settembre 1969 vuole ricordare il mentore storico della associazione sportiva Sergio Pozzoli che ha speso praticamente tutta la sua vita alla nostra causa sportiva.
Da amante spassionato dell'atletica in genere ed in particolare del mezzofondo prolungato speriamo di dare il giusto tributo a Sergione con una staffetta giovanile 4 x 800 mt riservata alle categorie giovanili e una gara di poco meno di 10Km dedicata alle categorie assolute dagli allievi ai master.
Il regolamento e le iscrizioni sono disponibili su sito OTC-SRL al seguente LINK.
Vi aspettiamo numerosi, passate parola …!!!

A breve altri post con notizie aggiornate sui dettagli della gara e sugli atleti più titolati che avranno aderito alla manifestazione.
State sintonizzati …!!!

a presto

Atletica Vis Nova Giussano

giovedì 13 settembre 2018

Attività sportiva 2019

Per qualsiasi informazioni sull'attività 2019,

contattare il presidente della società Roberto Sironi,

al numero telofonico: tel. 388 428 8181

Cordiali saluti
Atletica Vis Nova Giussano

lunedì 23 gennaio 2017

Buone news da Padova - Campionati Regionali Indoor 2017 ....

 
Cari appassionati di atletica leggera, il post che segue racconta di una giornata che potremmo azzardare a definire "storica" ma poichè l'equilibrio nel redervi edotti delle gesta dei nostri atleti pensiamo non sia mai mancato preferiamo definirla molto molto soddsfacente.
Non sono certo mancate le emozioni e i cambi di programma ieri in quel di Padova dove siamo giunti di prima mattina per permetterci di confermare le iscrizioni e dare modo alle nostre super Girls Junior di potersi scaldare a dovere per affrontare un 60 piani che nelle miei intezioni doveva essere solo un breve rodaggio alla gara importante dei primo pomeriggio ovvero i 400 mt.
Le cose sono andate oltre ogni più rosea aspettativa e Sara Limonta impegnata nella prima batteria ha fissato il crono sui 60 in un ottimo 8".10 che le è valdo l'ingresso nella finale C in programma 2 ore più tardi. Ciò ha scombussolato un poco i piani mattutini e la gara dei 400 prevista nel primissimo pomeriggio ne ha un poco risentito ma ben vengano questi piacevoli imprevisti.
Come da classifica di ammissioni alle finali Sara ha preso parte alla finale C ritoccando ancora il suo fresco PB limandolo si ulteriori 2 centesimi ( 8.".08 ) e piazzandosi al secondo posto. Purtroppo 20 minuti di recupero non sono stati certo sufficienti per riorganizzare le energie nervose e il suo 61".07 sui 400 metri non rispecchia l'attuale valore dell'atleta.
Sempre sui 60 mt ancora una buona prova per Citterio Beatrice reduce dal fresco personale di domenica scorsa a Bergamo. Bea ci ha provato ma 8".36 è frutto di un avvio non perfetto e di un lanciato leggermente meno efficace di domenica scorsa, parliamo di pochi centesimi ma in un 60 si lotta proprio con quell'unità di tempo e basta veramente poco per invalidare una prestazione.
Va comuque sottolineato che Beatrice si sta esprimendo su valori medi veramente notevoli e rappresenta il perfetto esempio di come la dedizione e la costanza nell'allenamento quotidiano porta sempre ai risultati sperati.
Sempre sui 60 Elisa Colombo ha siglato in buon 8".66 finale che non migliora il season best di domenica scorsa anche se parliamo di pochi cent anche in questo caso.
Sui 400 del pomeriggio il giusto riposto per Beatrice e Elisa ( che non avevano guadagnato la finale ) ha consentito alla prima di siglare il PB indoor non molto lontano da primato personale outdoor mentre ad Elisa di confermare un buonissimo stato di forma che la porterà certamente a potersi esprimere a breve sui livelli del PB che non distano molto. Per Beatrice 1'.01".25 il crono e per Elisa 1'.05".61
Passando ai maschietti sia Aleander Aceti che Giacomo Rocca si sono cimentati in un 60 metri mattutino che rappresentava un impegno più significativo del semplice rodaggio.
Per Aleander Aceti una spendida batteria vinta con autorevolezza in 7".18 tempo sufficiente per l'accesso alla finale C ( solo per pochi millesimi a discapito della finale B ) e per Rocca Giacomo un ottimo 7".76 che rapresenta un nuovo PB limato di 8 centesimi rispetto al tempo dei domenica scorsa.
Aleander , decisamente in palla e concreto, non si è fatto trovare impreparato e nella finale delle 13.30 ha disputato una prova ancora più decisa e convincente raggiungendo con 7".11 l'obiettivo di giornata ovvero un altro personale.
Poco conta se il 400 di qualche minuto dopo non ha portato alla stessa conclusione per entrambi, tutto non ci può certo avere dopo due prove così stressanti. Per Giacomo un 59".28 che vale il PB indoor e per Alexander un 50".11 con vittoria della serie che non si scosta troppo da 49".94 che è il suo Personale al coperto.
Veniamo al nostro Vladimir Aceti che dopo il brillante esordio di sabato scorso nel 200 indoor più veloce della sua carriera , ieri ha bissato anche sui 400 mt disputando una gara che faccio veramente fatica a commentare per la quantità di emozioni che ha suscitato sugli spati.
Innanzitutto il tempo finale 47".32, crono di valore anche in ambito europeo per la categoria, ma soprattutto la condotta di gara ha palesato una crescita tecnica veramente notevole, sia per capacità di mantenere fede ai passaggi concordati nel pre gara con il sottoscritto, sia per tenacia e spavanderia dell'affrontare un atleta di valore internazionale quale Mario Lambrughi che non dimentichiamo lo scorso anno ha realizzato ( anche se con qualche giorno di troppo , il minimo per le olimpiadi di Rio ).
La chicca finale del minimo raggiunto ( 47".35 ) anche per i prossimi campionati Europei indoor Assoluti non fa che impreziosire ulteriormente una prova al limite della perfezione.
Per Vladimir la soddisfazione di essere il secondo Junior di sempre sulla distanza al coperto a soli 9 centesimi dal record italiano di Tricca 47".23
Che dire, ora il giusto riposo e poi via , rotta verso Ancona , tra 2 settimane saremo ancora pronti a cimentarsi con i pari categoria nei Campionati Italiani Junior e Promesse. Saremo presenti con diversi atleti e ciò ci fa solo un immenso piacere.
Alle prossime !!!
il nonno

lunedì 12 settembre 2016

ACETI IN EVIDENZA NEL WEEK END ....



Il week end appena trascorso proponeva in quel di Milano i Campionati Provinciali assoluti e Regionali riservati alle categorie Junior e Promesse.
Sia sabato che domenica ( 10 e 11 Settembre ) sulla pista ormai rinsecchita dell'Arena di Milano , speriamo prossima al rifacimento, ha brillato un  pimpantissimo Alexander Aceti che per l'occasione ha pensato bene di calcare nei due giorni di gara tutti i gradini di podio.
Nel 400 di sabato, pur avendo avuto in sorteggio l'ottava corsia della prima serie, ha perfettamente centellinato le proprie forze attuali dopo la sosta estiva, e nel rettifilo finale non ha ceduto all'acido lattico centrando un buonissimo 50".43 che in assenza di qualsiasi lavoro specifico è certamente interessante.
Non pago il giorno successivo ha regolato gli avversari della sua batteria finendo i suoi 200 mt in 22".71  che rappresenta uno dei suoi migliori tempi di sempre.
Risultati, terzo posto sabato nella graduatoria Promesse di campionati Regionali, Campione Provinciale assoluto sui 200 domenica e sempre sui 200 seconda piazza nella classifica regionale riservata alle Promesse.
Da allenatore devo fare un plauso a questo fortissimo atleta che ieri ha veramente dato prova delle sue notevoli qualità. L'avvio della gara veloce è stato veramente di qualità e nel complesso le due gare considerando il periodo della stagione sono di ottima fattura.

Sempre nel week end ma in quel di Caorle, il fratello Vladimir Aceti, era impegnato nel pomeriggio di sabato in un incontro per regioni.
Buono anche per Vladimir il suo 48".40 nei 400 metri che vale il secondo posto.
Ora qualche allenamento di raccordo prima dell'ultima gara di fine mese in attesa di riprogrammare la prossima stagione

Nelle foto Alexander Aceti in azione sui 200 mt....!!!!